Cura e manutenzione

14:54 Alessandra Stabili 0 Comments

Come prendersi cura dei gioielli lavorati a crochet o tricot.
Questa lavorazione prevede principalmente l'utilizzo del filo metallico molto sottile e con l'anima in rame. Questo materiale quando placcato non scolorisce, ma comunque bisogna avere alcuni accorgimenti.


Bisogna evitare di indossare i gioielli quando ci si immerge in acqua o nel mare o in acqua con del cloro. Evitare ancora lacca, alcool, o altro prodotto abrasivo. E’ meglio non spruzzare direttamente il profumo, aspettate di indossare la vostra bigiotteria dopo che sarà asciugato. Non è opportuno utilizzare creme solari o autoabbronzanti. E' una regola generale per ogni tipo di bigiotteria. La cura e al sua manutenzione fanno si che possano brillare a lungo nel tempo.
Nel caso in cui iniziassero a perdere lucentezza si può utilizzare il sapone di marsiglia. Spruzzare una soluzione di acqua e sapone sul monile. Lasciarlo agire per qualche minuto. Strofinare delicatamente con del cotone. Sciacquare con acqua ed asciugare con cura.

A coloro che indossano dei gioielli lavorati all’uncinetto o a maglia per la prima volta, possono sembrare deformati o avere tendenza a girarsi, ma bisogna solamente dargli la forma lavorando dolcemente con le dita. Il metallo è abbastanza malleabile da permettere questo tipo di «rimodellaggio»
E’ preferibile sistemarli in piatto, all’interno della loro confezione.

I gioielli fatti a crochet hanno il vantaggio di essere estremamente leggeri quindi facili da portare. Per esperienza molti affermano che dimenticano di averli indosso dopo qualche minuto. Questo è ancora più vero quando si tratta di lavorazione con pietre sintetiche.



You Might Also Like