etsy store




Il Rame nell'Oligoterapia

 Oligoterapia

Tra i fondatori dell’oligoterapia, Sutter nel 1920 utilizza rame e manganese come antipiretico nelle affezioni virali e antinfiammatorio nella flogosi di origine reumatica.

Rudolf Steiner

Con Rudolf Steiner e la nascita dell’antroposofia si mettono le basi per la metalloterapia: i metalli vengono valorizzati non solo per le loro caratteristiche di conducibilità elettrica e di calore ma anche per il loro potere catalitico e per la capacità di irradiare specifiche forze di ordine superiore (denominate “forze eteriche”) connesse con il sistema planetario e che sono alla base di tutte le manifestazioni del vivente.

In particolare viene utilizzato il rame in quanto mediatore di luce e di calore e delle forze connesse con il pianeta Venere. Nel sistema corporeo la filosofia antroposofica riconosce a questo metallo particolari affinità con l’equilibrio del sistema renale e di quello circolatorio. Ha funzione di equilibratore del calore corporeo e di neutralizzatore delle cariche elettriche e elettrostatiche, lenisce i dolori artritici ed artosici.


 

Steiner sostiene inoltre che il rame favorisce l'auto-accettazione e l'equilibrio delle emozioni.

Posta un commento

0 Commenti